Ammaccare

From Wiki Naturo
Jump to navigation Jump to search

Un livido, ecchimosi, noto anche come contusione, è un tipo di ematoma tissutale, la cui causa più comune sono i capillari danneggiati da un trauma, che causano sanguinamento localizzato che si riversa nei tessuti interstiziali circostanti. La maggior parte dei lividi non sono molto profondi sotto la pelle, quindi l'emorragia provoca uno scolorimento visibile.

La macchia è talvolta (e/o successivamente) nera, porpora, marrone o giallastra della pelle che risulta dall'infiltrazione nel tessuto cellulare di una certa quantità di sangue a seguito di uno shock. Può comparire sulla pelle, sulle mucose o sulle membrane sierose, con o senza lacrimazione dei tegumenti. Lividi al minimo tocco: fragilità capillare Lividi spontanei: porpora (emorragia cutanea) Livido dopo colpo, shock: contusione Sinonimo popolare: "blu"

Nutriterapia

Preferito

  • Grano saraceno (rutina)
  • Uva rossa
  • Albicocca
  • Pompelmo rosa
  • Mora
  • Cassi
  • Amarena

Igiene

  • Applicazione a freddo il prima possibile (impacco di ghiaccio)
  • Applicazione locale di vaniglia liquida
  • Saliva femminile applicata sulla zona interessata

Aromaterapia

  • Olio essenziale di lavanda (Lavandula angustifolia)
  • Olio essenziale di Elicriso italiano (Helichrysum italicum serotinum) in applicazione locale, diluito in olio di mandorle dolci

Fitoterapia

  • Intonaco a margherita perenne (Bellis perennis): utilizzare fiori e foglie.
  • Trifoglio dolce (Trifolium melilotus): utilizzare le cime fiorite.

Oligoterapia

  • Magnesio (Mg)

Omeopatia

La ricetta tipica è: Arnica montana 5 CH, Hamamelis virginiana 5 CH, Phosphorus 5 CH, 3 gr. di ciascuno alternativamente, 3 volte al giorno fino al miglioramento

Pellet

  • Arnical (Boiron), 5 gr. da ripetere X 3/15 minuti (semplice contusione) poi distanziare le dosi
  • Hamamelis: lividi legati alle vene varicose
  • Bellis perennis (danno tissutale profondo)
  • Hypericum (raggiungimento di aree ricche di fibre nervose)
  • Ledum (Tmil livido) e per trascinare i lividi della pelle
  • Ruta graveolens (contusione all'osso o distorsione molto dolorosa)

Gocce

  • Traumeel (Heel), 10 gocce da ripetere ogni ora X 6 volte
  • Solvarome
  • Rimedio di salvataggio (Fiore di Bach)

Capsule

  • Pycnogenol (estratto di corteccia di pino marittimo), da 50 a 200 mg/die di Bioflavonoidi, mattina e sera (Ginkgo biloba) e *polifenoli (succo d'uva, tè verde)
  • Papaya (2 capsule, mattina e sera)

Pomate

Aromacutil (unguento Dietaroma)

Terapia manuale

Digitopressione sui seguenti punti di depurazione:

  • 34 Cistifellea
  • 54 Vescica

Altre terapie naturali

Rimedio da E. cayce

  • Spazzolare l'area interessata con olio di ricino. Coprire con una benda di cotone.

Termoterapia Differenziale di Pierre Gardelle

  • Mettere un asciugamano sulla zona interessata poi un impacco di ghiaccio per ottenere tra 10 e 13°C
  • Contemporaneamente, posizionare un asciugamano umido e caldo poi una borsa dell'acqua calda sulla zona fegato-addome per ottenere 40-44°C
  • La durata dell'applicazione varia in base all'entità della lesione: da 20 minuti a 60 minuti
  • Riavviare il processo in un secondo momento, se necessario
  • Si noti che il raffreddamento della testa può causare un temporaneo stato di sonnolenza (tipo ipotermia) che non è preoccupante perché tutto è rapidamente tornato alla normalità.
  • Portare un termometro per controllare le temperature

Riferimenti